Mi sono ricordato di essere in sedia a rotelle

Stavo scendendo in ascensore, e nelle vetrate che lo circondano, ci ho vista riflessa una persona. Con un’espressione familiare, quel ragazzo mi fissava dritto negli occhi. Non sorrideva, ne pareva triste. Se ne stava lì, a ricambiare il mio sguardo, senza dire una parola. Guardandolo attentamente, l’immagine si è fatta più nitida, ed ho potuto scorgere particolari, nascosti fino ad un attimo prima. Aveva due grandi occhi azzurri. Mi è parso di capire, che avesse gli occhi stanchi.

Dove ti ho già visto? Mi sono chiesto. Cosa ti porta da queste parti? E perché non ti alzi in piedi?

Silenzio. Continue reading Mi sono ricordato di essere in sedia a rotelle

Just Keep Moving #025

Ciao! Quello che seguirà, sarà un breve aggiornamento su quanto è successo in questi ultimi mesi. Ho deciso di includere questo post nella serie JKM, anche se non è strettamente legato alla scrittura di Venti Decimi, perché parlerà di movimento.

Mi fa sempre sorridere il titolo che ho dato a questa serie di articoli, se considero il fatto che di movimento, in senso fisico, non ne posso fare. Suona come una battuta, una di quelle che sparo a bruciapelo per vedere disegnarsi sul volto della persona che ho di fronte, un’espressione scandalizzata. Eppure, nonostante la leggerezza di questa affermazione, mi basta sussurrarmela di tanto in tanto, per sapere che sto andando nella giusta direzione. Continue reading Just Keep Moving #025

Just Keep Moving #024

Buongiorno, e buona domenica. Quello che seguirà, sarà un breve aggiornamento sul progresso di Venti Decimi. Ci eravamo lasciati nell’ultimo post, con io che raccontavo come avessi individuato 65 punti da rivedere, o riscrivere, nella prima bozza del libro. Era il 27 agosto, e mi trovavo al punto numero 10. Ad oggi, sto iniziando a rivedere il punto numero 44, il che significa che tra 21 punti, la bozza sarà terminata, e pronta per essere letta. Continue reading Just Keep Moving #024

Just Keep Moving #023

Ciao! Un po’ di tempo fa, dissi che sarebbero seguiti aggiornamenti al post numero 22 di questa serie, ed oggi è il giorno giusto per farlo. Partiamo da me, la mente che ha partorito tutto questo. Sta finalmente per finire, il mese estivo che odio di più in assoluto. Agosto, secondo il mio modesto parere, rappresenta l’immobilità. Sono tutti con le chiappe al sole, sdraiati in spiaggia a sollazzarsi, che si guardano bene dal fare qualcosa che abbia un non so che di produttivo. Continue reading Just Keep Moving #023

Just Keep Moving #019

Ciao! Ne è passato di tempo. Mea culpa, ho saltato il post di domenica. Era l’ultimo giorno che mio padre passava in Italia, ed ho scelto di stare con lui. In ogni caso, non intendo campare scuse né tantomeno giustificarmi. È andata così, e va bene lo stesso. Quello che intendo fare, in questo 19º episodio, e aggiornarti sugli ultimi avvenimenti.

Ho riiniziato a scrivere, tanto per cominciare. Sono andato avanti con Venti Decimi, ed ho ufficialmente terminato “Purgatorio”. Continue reading Just Keep Moving #019

Just Keep Moving #014

Ciao! Bentornato all’ennesimo episodio di JKM. Siamo al numero “Le fatiche di Ercole più due”, che è anche lo stesso numero del giorno in cui cade San Valentino. Come avevo detto nell’ultimo post, questa settimana sarei stato intervistato da dei ragazzi di una scuola in Toscana. È successo davvero, questa mattina per essere precisi. I pensieri che condivido su questo blog, sono arrivati al loro professore, che ha deciso di leggerglieli durante una lezione. Visto l’interesse che hanno manifestato nei miei confronti, mi ha proposto di fare una video chiamata e permettergli di farmi una serie di domande. Così è stato. L’avevo detto nel 13º episodio, l’idea di fare questa cosa mi piaceva moltissimo. Ad oggi, mentre scrivo queste parole, posso confermare il fatto che è stata una bellissima esperienza, che intendo sicuramente ripetere. Continue reading Just Keep Moving #014

Just Keep Moving #013

Ciao! Bentornato al tredicesimo episodio di JKM, la serie di articoli che documenta la scrittura del mio libro! Rispetto all’ultimo post, in cui avevo raccontato le difficoltà incontrate nell’ultima settimana, in questi due giorni è andata un po’ meglio. Sono andato avanti con “Purgatorio”, tanto per cominciare. Mi trovo più o meno a metà di questa seconda parte. Ho ancora un episodio abbastanza forte da raccontare, e poi potrò considerarla terminata. La novità più importante però, non ha a che fare con la scrittura di Venti Decimi, ma con questo blog. Continue reading Just Keep Moving #013

Just Keep Moving #005

Ciao! Bentornato al quinto episodio di JKM! Se la prima volta che lo leggi, ti consiglio di partire dal primo post così da capire bene di cosa parlo. Se non ti sei perso un episodio, non posso che dirti bentornato! Ma veniamo al dunque. Come sta andando la stesura del mio libro? Mi sbilancio, e dico bene. Soprattutto se ne osservo la creazione dalla distanza, senza focalizzarmi sugli ultimi giorni. Continue reading Just Keep Moving #005

Lei verrà.

A volte mi fermo a pensare. Lei verrà, mi dico. Forse. O forse no? Esiste veramente? Se la risposta è sì, perché io non l’ho ancora incontrata?

Tu hai ragione, certe cose non vanno forzate! Anche perché, forzare l’amore, non ha mai portato niente di buono. E poi non mi voglio buttare nelle braccia della prima che capita. Non sceglierò per paura di non essere scelto. Arriverà quando sarà il momento. Continue reading Lei verrà.